Confronta gli annunci

Coronavirus: Do It Yourself – idee e spunti per il “fai da te”

Coronavirus: Do It Yourself – idee e spunti per il “fai da te”

La quarantena durerà ancora per un po’. Inutile dire che un po’ ce lo aspettavamo, ma a questo punto è fondamentale non lasciarsi andare e continuare a dedicarsi ogni giorno ad attività stimolanti e creative che coinvolgano tutta la famiglia. In questo modo, vi sembrerà che il tempo scorra più velocemente, ve lo assicuriamo! Sul web, una soluzione sempre più diffusa per affrontare questo periodo col sorriso è quella del “fai da te”: sono infatti centinaia i post e gli articoli online ricchi di spunti creativi per la personalizzazione dei propri ambienti e degli oggetti di casa. Noi di Casafelix abbiamo raccolto le idee più semplici ed originali.

Coronavirus: ecco alcuni consigli per divertirsi… stando in casa!

Decorazioni a tema: non potendo uscire a passeggiare tra i colori della Primavera, un consiglio è proprio quello di portare la Primavera all’interno della vostra casa. Potreste realizzare un centro tavola primaverile con l’aiuto di un cestino e vecchi barattoli di latta, dipinti con tinte pastello; per le uova, potete usare uova di gallina, svuotate del contenuto e dipinte con delle tempere. Un’altra idea potrebbe essere quella di riciclare vecchie pentole, abbellendole con decorazioni floreali home-made e dando loro una nuova funzione. Ancora, se nel ripostiglio conservate vecchie biciclette inutilizzate, potreste appendere al muro esterno della vostra casa una delle ruote decorata con composizioni floreali. Infine, anche un vecchio ombrello rotto può sorprendervi: potete infatti trasformarlo in un porta fiori da appendere alla porta di casa.

Lavori di casa: alcuni interventi, come una tinteggiatura più “audace” di una parete di casa, vengono spesso eseguiti con il fai da te; si tratta di un’attività più economica per cambiare il look dell’appartamento e, se condivisa con i membri di casa, potrebbe rivelarsi anche estremamente divertente. Le tecniche di pittura delle pareti sono varie: la verniciatura a spruzzo fornisce vantaggi come un’elevata rapidità e il consumo di vernice contenuto; la tecnica del tamponato si distingue per uno stile più eccentrico e personalizzabile, dando l’effetto “increspato” della superficie; lo spatolato, invece, se da un lato ha un grande effetto decorativo, dall’altro ha un costo più elevato e richiede tempi più lunghi. Insomma, fate spazio alla fantasia!

Riciclo e recupero: ultimi ma non per importanza, il riciclo e il recupero di materiali inutilizzati possono portare alla realizzazione di lavoretti più che soddisfacenti, oltre che ecologici, in un momento storico in cui la difesa dell’ambiente è diventata una priorità. Ecco allora che si possono creare elementi d’arredo utili come una libreria sfruttando una vecchia scala in legno, comodi appendiabiti con pezzi di sedie rotte, ma anche fioriere, comodini, mensole e porta-riviste sfruttando vecchie cassette porta-frutta in legno.

Le idee, quindi, sono tante: basterà combinare un po’ di fantasia e qualche piccolo accorgimento per dar vita a cambiamenti davvero creativi dei vostri interni.

Fateci sapere come vanno le vostre creazioni ed inviateci le foto dei vostri lavori migliori!

img

admin

Post correlati

Quanto vale la mia casa? Le regole per la valutazione di un immobile

Stai pensando di vendere casa o vuoi sapere quanto vale il tuo appartamento? Ecco le principali...

Continua a leggere
di admin

Decreto Rilancio, Superbonus al 110%: chi può beneficiarne e come usufruirne

Il Decreto Rilancio ha introdotto un Superbonus al 110% per i lavori di ristrutturazione per...

Continua a leggere
di admin

Lockdown: gli effetti sul mercato immobiliare

Le attività economiche sono ripartite dopo l'emergenza Coronavirus ma il lockdown ha avuto effetti...

Continua a leggere
di admin

Partecipa alla discussione

Hai bisogno di aiuto?