Confronta gli annunci

Vuoi vendere casa? 5 consigli per non perdere tempo!

Vuoi vendere casa? 5 consigli per non perdere tempo!

 

Senza la giusta “preparazione”, vendere casa può trasformarsi in un’impresa impossibile: ecco i nostri 5 consigli per velocizzare la pratica e chiudere l’affare con soddisfazione! 

Vendo casa disperatamente. Senza la giusta “preparazione”, vendere casa può trasformarsi in un’impresa impossibile: gli elementi da considerare sono molteplici (burocratici, economici, legislativi) e occorre valutare con attenzione ogni fase della trattativa. Oltreché armarsi di una buona dose di pazienza: su base nazionale, il tempo medio per piazzare il proprio immobile è pari a 8,7 mesi. Esistono però alcuni “trucchi” che possono aiutare i proprietari che hanno deciso di vendere la propria casa. Si tratta di operazioni più o meno complesse che aiutano a ridurre i tempi e aumentano le chance di chiudere l’affare con soddisfazione. Ecco i nostri consigli!

 

I nostri consigli per vendere casa!

 

1 – Organizza una piccola ristrutturazione

In un mercato saturo di offerte e annunci, a volte sono i dettagli a fare la differenza. Un infisso rovinato, un angolo di intonaco opaco, qualche macchia di umidità in bagno e un parquet graffiato possono scoraggiare al primo colpo d’occhio i potenziali acquirenti e indurli ad “abbandonare” la casa prima ancora di conoscere i dettagli della trattativa. Questi piccoli problemi possono essere risolti con una leggera ristrutturazione preventiva, cercando ovviamente di contenere la spesa. Questo intervento è utile anche per  rimuovere gli effetti personali e i dettagli “troppo” soggettivi: una parete tigrata, ad esempio, può piacere a noi proprietari ma potrebbe spaventare i potenziali acquirenti. L’immobile dovrebbe essere il più “neutro” possibile, in modo da piacere a più persone possibile.

2 – Prepara i documenti

Per arrivare preparati alla trattativa, è opportuno raccogliere tutti i documenti relativi all’immobile prima ancora di iniziare la vendita. Quando si decide di vendere casa, bisogna avere sotto mano l’atto di provenienza, la pianta e la visura catastale, la certificazione energetica (obbligatoria), i documenti condominiali con indicazione dei millesimi e delle spese annuali (saldate) e eventuali ipoteche o contratti d’affitto se l’immobile è locato. Oltre ad essere obbligatori per legge, questi documenti sono molto utili per valutare l’effettivo valore dell’immobile o e stabilirne il prezzo con precisione.

3 – Definisci il prezzo

Valutare correttamente il valore del proprio immobile è fondamentale per posizionarsi sul mercato e avere maggiori possibilità di vendita. E’ necessario essere onesti e rigorosi: fissare un prezzo molto basso nella speranza di attrarre un maggior numero di potenziali acquirenti non è una strategia vincente. Affidarsi ad un professionista del settore è invece la soluzione migliore. In questo modo si potrà un’accurata perizia dell’immobile che, oltre a indicare un prezzo di mercato, sintetizzi anche lo stato di conservazione del bene e degli impianti in esso installati. Casafelix offre un servizio di valutazione gratuita degli immobili. Una volta fissato il prezzo, bisogna essere pronti a trattare. Se restiamo inchiodati alla richiesta di partenza, i tempi si allungano in modo esponenziale: si stima che, per chiudere una trattativa, i proprietari sono “costretti” a concedere in media uno sconto del 10-15% rispetto al prezzo di partenza!

4 – Metti l’abitazione in vetrina

Anche per vendere casa, la pubblicità è fondamentale. E’ importante fornire ai potenziali acquirenti tutte le informazioni utili per valutare l’immobile: localizzazione (il più precisa possibile), caratteristiche, pregi e perfino difetti. Mentire o non dire tutta la verità è inutile, anzi controproducente: se scegliamo di essere “evasivi”, il potenziale acquirente si insospettirà e rivolgerà l’attenzione altrove. Per pubblicizzare il proprio immobile sono fondamentali le foto, sia interne che esterne. Anche qui occorre avere qualche accortezza: fotografare gli ambienti nel momento della giornata di massima luce; se l’ambiente è piccolo, preferire qualche particolare al posto del campo lungo; ordinare le stanze e rendere il più neutre possibili, cioè senza oggetti personali, quasi a riprodurre l’effetto di un catalogo. Non è male anche l’idea di girare brevi video illustrativi.

3 – Affidati a professionisti 

Tentare la strada della trattativa tra privati è la strada più difficile e, a lungo andare, anche più costosa. Con il “fai da te” si rischia infatti di protrarre per mesi (se non addirittura anni) la trattativa, perdendo potenziali acquirenti, tempo e denaro. Rivolgersi ad un’agenzia è la strada migliore. I professionisti del settore aiutano a pubblicizzare l’immobile, selezionano i potenziali acquirenti più adatti, aiutano a definire il prezzo corretto, organizzano le visite degli interessati e offrono una consulenza completa durante il complesso iter della vendita (proposta d’acquisto-preliminare di vendita-rogito).

A Salerno, Casafelix si occupa di servizi di locazione, vendita o acquisto. Se un cliente vuole locare un suo bene, verifichiamo con attenzione il valore di quest’ultimo, ricerchiamo un potenziale conduttore, lo invitiamo a formulare un’offerta di locazione vincolata con tutte le garanzie di pagamento richieste dal caso, così da tutelare a 360° il locatore.  Inoltre qualora la proposta di locazione fosse accettata, guidiamo le parti per illustrare e stipulare un contratto di locazione.

img

admin

Post correlati

Decreto Rilancio, Superbonus al 110%: chi può beneficiarne e come usufruirne

Il Decreto Rilancio ha introdotto un Superbonus al 110% per i lavori di ristrutturazione per...

Continua a leggere
di admin

Lockdown: gli effetti sul mercato immobiliare

Le attività economiche sono ripartite dopo l'emergenza Coronavirus ma il lockdown ha avuto effetti...

Continua a leggere
di admin

Coronavirus e Fase 2: novità (anche) per le agenzie immobiliari!

Il 4 Maggio è ufficialmente scattata la Fase 2 per la gestione dell'emergenza Coronavirus:...

Continua a leggere
di admin

Partecipa alla discussione

Hai bisogno di aiuto?